Guida al consumatore

Che cos'è la PEC

Che cos'è la PEC

La Posta Elettronica Certificata, così come stabilito dal DPR 11 Febbraio 2005 n.68, è un sistema che consente di inviare e-mail con valore legale paragonata ad una raccomandata con ricevuta di ritorno ed è regolata dal Codice di Amministrazione Digitale.


Trova le migliori offerte per E-commerce

Trova le migliori offerte per PEC

Trova le migliori offerte per Fatturazione elettronica

Come funziona la PEC?

Innanzitutto, è importante sapere che funziona in modo molto simile alle classiche caselle di posta elettronica e non richiede l’utilizzo di dispositivi particolari. Il servizio PEC da agli utenti la certezza dell’invio, della consegna o della mancata consegna dell’email al destinatario. In sintesi, possiamo considerare la PEC con lo stesso valore legale della raccomandata con ricevuta di ritorno e con l’attestazione dell’esatto orario di spedizione. Inoltre, mantiene inalterato il contenuto del messaggio non permettendo nessun tipo di variazione a quest’ultimo, né ad eventuali allegati.

Perché certificata?

L’aggettivo certificata, si riferisce al fatto che il gestore del servizio invia al mittente la ricevuta di avvenuta spedizione del messaggio come prova legale. Il destinatario riceverà così la ricevuta di avvenuta consegna certificando che il messaggio è stato spedito, consegnato e che non è stato alterato.

Per far sì che l’invio vada a buon fine bisogna assicurarsi che mittente e destinatario siano in possesso di una casella PEC e che entrambe le parti siano privati, pubbliche amministrazioni, imprese, enti o associazioni. All’interno dell’avviso inviato dai gestori è inserito un riferimento temporale che segnala data e ora di ciascuna delle operazioni poc'anzi elencate. La stessa tipologia di avvisi viene inviata anche in caso di errore nelle fasi di accettazione, invio, consegna in modo tale da evitare l’insorgenza di ipotetici dubbi riguardo alla spedizione del messaggio. Lo storico delle operazioni svolte, viene conservata dal gestore per due anni e mezzo e permette, in caso di smarrimento delle ricevute da parte del mittente, di riprodurle.


News

Per ricevere ulteriori informazioni, chiarire eventuali dubbi o se hai qualche domanda, contattaci: un nostro esperto ti risponderà dall'Italia per supportarti al meglio.

Contatta l'esperto 02.80012385

Preferisci ricevere consulenza in un altro momento? Prenota ora il tuo appuntamento telefonico, ti ricontattiamo noi! Il servizio è gratuito.

Guida al consumatore
Foto Fattura elettronica: quando serve la firma digitale

Fattura elettronica: quando serve la firma digitale

La firma digitale è uno dei passaggi che allunga e non di poco i tempi della fattura elettronica. Leggi la nostra guida e scopri subito quando è necessaria.
Foto Chi è escluso dall'obbligo della fattura elettronica?

Chi è escluso dall'obbligo della fattura elettronica?

Dal primo gennaio 2019 è entrato in vigore l’obbligo di fatturazione elettronica. Consulta la nostra guida per scopri quali sono i soggetti esenti.
Foto Fattura elettronica: a cosa serve e come funziona

Fattura elettronica: a cosa serve e come funziona

La fattura elettronica è diventata obbligatoria a partire dal 1 gennaio 2019. Ma a cosa serve e come funziona? Scopri di più leggendo la nostra guida.
Foto Che cos’è la blockchain

Che cos’è la blockchain

Definita come un registro digitale, la blockchain permette di archiviare dati ed informazioni in modo del tutto sicuro. Scopriamo insieme come funziona.
Foto Che cos'è l'IT

Che cos'è l'IT

Ormai se ne parla in tutti i settori, ma cos'è l'IT ed in che modo questo insieme di tecnologie viene utilizzato dalle industrie? Scopriamolo insieme.
Foto Che cos’è l’intelligenza artificiale

Che cos’è l’intelligenza artificiale

Quando si parla di intelligenza artificiale si pensa subito ad una tecnologia all'avanguardia in grado di rivoluzionare il mondo, ma è davvero così?