Guida al consumatore

Come disattivare i servizi a pagamento

Come disattivare i servizi a pagamento

Sul tuo smartphone si è improvvisamente attivato un servizio a pagamento che non sai come disattivare? Non preoccuparti, questa guida ti supporterà nel farlo in maniera molto chiara e semplice.


Trova le migliori offerte per Telefonia mobile

Trova le migliori offerte per Telefonia fissa

Ciò in cui ti sei imbattuto è un VAS, acronimo di Value Added Service, ovvero un servizio di valore aggiunto che prevede il pagamento di una somma di denaro ogni settimana, oppure ogni mese, in cambio dell’accesso ai suoi contenuti, che possono essere notizie, video e simili.

I VAS spesso si attivano in modo alquanto furbo: l’utente visita una pagina web e, senza far nulla di particolare, si ritrova abbonato a un servizio a pagamento.

L’attivazione è istantanea, viene segnalata subito tramite SMS, mentre la disattivazione, inevitabilmente, non è altrettanto immediata e prevede svariate perdite di tempo tra SMS, call center e customer care degli operatori telefonici. La buona notizia è che, seppur dopo aver seguito qualche passaggio, è possibile disattivare i servizi a pagamento in maniera definitiva, prevenirne la riattivazione e perfino richiedere un rimborso di quanto speso. Vediamo come.

Se vuoi disattivare i servizi a pagamento attivi sulla tua linea, devi innanzitutto consultare l’SMS che hai ricevuto al momento dell’attivazione e seguire le istruzioni contenute in esso. Solitamente, per disattivare il rinnovo automatico dei VAS (e quindi il loro pagamento), bisogna inviare un SMS con scritto NO o STOP al numero indicato nel messaggio di conferma ricevuto dopo l’attivazione del servizio o, in alternativa, contattare il numero di telefono indicato all’interno dello stesso messaggio e seguire le indicazioni della voce guida.

Successivamente, a scanso di equivoci, è buona norma contattare il proprio operatore telefonico e chiedere l’annullamento di tutti i VAS attivi sulla propria sim. Un’altra strada percorribile, leggermente più tecnologica, è quella di registrarsi e accedere alla sezione privata del sito web del proprio gestore telefonico e seguire la procedura indicata.

Disattivare i servizi a pagamento: come chiedere il rimborso

È possibile richiedere un rimborso per l’attivazione dei VAS. La richiesta va inoltrata al proprio operatore telefonico entro sette giorni dall’attivazione dell’abbonamento non richiesto.

Si consiglia di richiedere il rimborso prima di disattivare i VAS, in modo da consentire agli operatori di verificare l’effettiva durata dell’abbonamento. In che modo va inoltrata la richiesta di rimborso? Semplicemente contattando l’operatore via telefono o via internet e richiedendo tutte le informazioni del caso.


News

Per ricevere ulteriori informazioni, chiarire eventuali dubbi o se hai qualche domanda, contattaci: un nostro esperto ti risponderà dall'Italia per supportarti al meglio.

Contatta l'esperto 02.80012385

Preferisci ricevere consulenza in un altro momento? Prenota ora il tuo appuntamento telefonico, ti ricontattiamo noi! Il servizio è gratuito.

Guida al consumatore
Foto Come funziona il roaming per chi va all'estero

Come funziona il roaming per chi va all'estero

Come funziona il roaming in Europa e quanto costano le chiamate all’estero? Leggi la nostra guida per essere pronto al tuo prossimo viaggio all’estero.
Foto Come cambiare smartphone e non perdere i dati

Come cambiare smartphone e non perdere i dati

Hai appena cambiato smartphone e non vorresti perdere dati importanti? Leggi la nostra guida per scoprire come salvare tutti i tuoi dati su Android e iOS.
Foto Cosa sono gli operatori virtuali

Cosa sono gli operatori virtuali

Conviene usare un operatore virtuale di telefonia mobile? Quanto si risparmia? Leggi la nostra guida e scopri subito tutti i vantaggi e svantaggi.
Foto Ricaricabili o abbonamenti, quale scegliere

Ricaricabili o abbonamenti, quale scegliere

È più conveniente un piano tariffario in abbonamento o ricaricabile? Leggi la nostra guida per trovare l’offerta telefonica più adatta alle tue esigenze.
Foto Codice IMEI: cos'è e come utilizzarlo in caso di furto

Codice IMEI: cos'è e come utilizzarlo in caso di furto

Hai smarrito il tuo cellulare, smartphone o tablet o hai subito un furto? Leggi la nostra guida e scopri come bloccare il dispositivo grazie al codice IMEI.
Foto Quando sarà attivo il 5G?

Quando sarà attivo il 5G?

Che cos'è la rete mobile 5G e quando arriverà in Italia? Leggi la nostra guida per scoprirne funzionalità, caratteristiche ed i vantaggi rispetto al 4G.